Chiesa, l'insegnamento del Papa

«O si fa la fede (e la carità) o si muore»

 

martedì 9 luglio 2013

    Leggi tutto
inserito il 10-07-2013     -    

Portare Cristo alle periferie dell'esistenza

A 100 giorni dal suo ingresso in Diocesi intervista all’Arcivescovo Mons. Luigi Negri

    Leggi tutto

inserito il 05-07-2013     -    

Che bello vivere nel XXI secolo!

Trovato su Facebook nella bacheca di un’amica e pienamente condiviso:     Leggi tutto
inserito il 30-06-2013     -    
anteprima

«Il vostro compito è certamente tecnico e giuridico, e consiste nel proporre leggi, nell’emendarle o anche nell’abrogarle». Questo ha detto Papa Francesco alla Delegazione di Parlamentari francesi del gruppo di amicizia Francia-Santa Sede. E chissà perché sembrano parole cadute nel vuoto, almeno qui da noi in Italia. Perché pare che invece, in Francia, abbiano destato interesse e preoccupazione.
Questo mi pare oggi il problema di fronte all’insegnamento della Chiesa: si cita solo ciò che è secondo la propria idea, la propria concezione, i propri interessi, e così quanto viene affermato viene edulcorato (o cancellato) a seconda dell’interprete.
Nella situazione concreta mi pare che due siano i punti da evidenziare, a proposito di quanto Papa Francesco va dicendo con chiarezza:   -   Leggi tutto

anteprima

Lo Spirito Santo, apparentemente, sembra creare disordine nella Chiesa, perché porta la diversità dei carismi, dei doni; ma tutto questo invece, sotto la sua azione, è una grande ricchezza, perché lo Spirito Santo è lo Spirito di unità, che non significa uniformità, ma ricondurre il tutto all’armonia.
Nella Chiesa l’armonia la fa lo Spirito Santo.   -   Leggi tutto

E’ proprio gesuita

http://www.chiesadelgesu.org/images/chiesa_del_gesu_roma_ignazio_2_high.jpg     Leggi tutto

inserito il 19-04-2013     -    

La Chiesa e la politica nel discorso di Scola

Non vuole «fornire soluzioni preconfezionate» quanto «sollevare problemi». Far emergere, insomma, quella ferita che taglia non senza dolore il cuore del mondo contemporaneo.

Leggi tutto...

   
inserito il 19-04-2013     -    
anteprima

E’ finito un mondo, nella Chiesa e per i cattolici, soprattutto italiani, e ne sta iniziando un altro. E’ bene esserne consapevoli, facciamo qualche riflessione.
Dopo un gesto di rottura come la rinuncia di Papa Benedetto, un nuovo Papa che intervenisse con decisione nel governo della Chiesa era nelle aspettative di tutti, e Papa Francesco non le ha tradite.
E’ una figura estremamente paterna, molto comunicativa, la gente avverte la vicinanza e il suo calore, e risponde ai suoi gesti coinvolgenti. Ma questo fa parte della sua persona e del suo percorso di fede, ogni Papa ha il suo.   -   Leggi tutto

Condividi contenuti