Chiesa, l'insegnamento del Papa

Il Cristo morto

Il venerdì santo sera (dopo la celebrazione della Passione di Gesù)  non era previsto l’esposizione del Cristo morto, come era invece consuetudine nella parrocchia. Le insistenti richieste delle anziane e dei fedeli al parroco e al sacrestano, però, hanno fatto sì che nella mattinata successiva del Sabato Santo il “simulacro” fosse esposto.     Leggi tutto

inserito il 07-04-2013     -    

La povertà della Chiesa

Giorni fa, durante una delle numerose trasmissioni sul nuovo pontificato di Bergoglio, mi ha colpito una frase, tra le tante, una sorta di vox populi nella quale si affermava che finalmente con questo papa argentino: “la Chiesa riconosceva i diritti della modernità”.

Leggi tutto...    

inserito il 07-04-2013     -    

«Non siate mai uomini e donne tristi, non lasciatevi rubare la speranza»

 Un famoso ateo del secolo corso diceva che quanto scritto nel Vangelo gli andava benissimo. Ma se poi vedeva i cristiani, tristi e arrabbiati, lamentosi, mugugnanti, presuntuosi come tutti gli altri, gli passava la voglia di prendere sul serio il Vangelo.     Leggi tutto

inserito il 25-03-2013     -    

Il segreto dell'unità

 Mi hanno regalato un libro “Al cuore della fede” di J. Ratzinger che raccoglie una serie di pronunciamenti del’allora card. Ratzinger sulle questioni relative alla fede.     Leggi tutto

inserito il 24-03-2013     -    

Non abbiate paura della bontà e della tenerezza

 Custodire con tenerezza  ogni creatura, ogni persona, per mantener vivo il calore della speranza.     Leggi tutto

inserito il 19-03-2013     -    

Riflessione in tempo di crisi

Una testimonianza della pienezza che solo la fede in Gesù Cristo può dare alla vita di ogni uomo: ad esprimersi così, in riferimento a Benedetto XVI, è don     Leggi tutto

inserito il 07-03-2013     -    

Anche se non sono a Roma

Il 27 febbraio ultima sera della sua permanenza in Vaticano di Sua Santità Benedetto XVI, vogliamo promuovere una fiaccolata silenziosa in San Pietro il 27 febbraio dalle ore 19:00 alle ore 20:00. Per quanti non potranno recarsi a Roma, chiediamo di mettere una luce alla medesima ora e osservare un minuto di silenzio il 27 febbraio alle ore 20,00 in punto. Carissimi lettori e carissimi amici,     Leggi tutto

inserito il 04-03-2013     -    
Condividi contenuti