I media e la verità

Fango

Leggo sul Foglio che il rapporto della magistratura irlandese smonta totalmente il caso Magdalene. Cos’è? E’ l’istituto di rieducazione attraverso il lavoro coatto, in lavanderie, descritto come un inferno di depravazioni sessuali in un film molto premiato e diffuso anche in TV, Istituto gestito da suore, ovviamente, e quindi la finta depravazione è stata utilissima per inculcare l’immagine di Chiesa depravata e maligna.     Leggi tutto

inserito il 04-03-2013     -    

Occorre un lavoro...

Leggo un'interessante riflessione di Luisella Saro in Culturacattolica.it e apprezzo la capacità di affrontare il problema. Perché occorre davvero analizzare le situazioni da tutti i punti di vista per non rischiare di prendere granchi. Mi piacciono le domande che vi sono espresse e dico quel che mi è venuto in mente leggendo quell'articolo:     Leggi tutto

inserito il 30-12-2012     -    

“Lei non è stato dove io sono ora, e non può capirmi”

Da un amico di Facebook una fantastica citazione:

Dopo studi approfonditi uno scopre finalmente un nuovo punto di vista che mette a posto tutte le cose. Newman, ad un corrispondente che cercava di persuaderlo a tornare all’anglicanesimo, scrisse: “Io sono stato dove Lei è ora, e La capisco. Ma Lei non è stato dove io sono ora, e non può capirmi”.     Leggi tutto

inserito il 22-12-2012     -    
anteprima

Non ne varrebbe neanche la pena parlare. E’ cosa già vista, già vissuta, la stessa storia da ben prima che io o voi nasceste.
Un tempo veniva detto: il Papa ha fatto questo, il Papa ha detto quest’altro e avevi voglia a capire se era vero oppure no. Adesso, con internet, verificare la bufala è un attimo. E’ un secondo leggere il testo originale.   -   Leggi tutto

Elezioni Sicilia: il M5S? Più una costruzione di tv e giornali, che fenomeno reale

Già un minuto dopo la chiusura dei seggi, ieri sera, i giornali e le tv, senza uno straccio di dato ufficiale e in funzione di uno sgangherato exit-poll, fatto sulla città di Palermo su un campione di appena 1000 votanti, hanno cominciato a far intendere che il “fenomeno Grillo”, così lo chiamano, avrebbe conquistato la Sicilia.

 

Il refrain si è ripetuto stamattina a pochi minuti dall’apertura dei seggi.     Leggi tutto

inserito il 01-11-2012     -    
anteprima

Vorrei leggere, o rileggere, con voi alcuni articoli. Quello da cui partiamo è l’editoriale di Tempi di questa settimana. E’, in gran parte, di Antonio Simone. Per coloro che non lo sapessero Simone è stato preventivamente in cella diversi mesi perché accusato di tutta una serie di reati che si vorrebbero associare a Roberto Formigoni.   -   Leggi tutto

anteprima

Per rimanere liberi bisogna, a un bel momento, prendere senza esitare la via della prigione
Scriveva così, Giovannino Guareschi, condannato per diffamazione a mezzo stampa Correva l’anno 1954, era il 26 maggio quando Giovannino Guareschi direttore de Il Candido, prese la via del carcere. Condannato per la diffamazione di Alcide De Gasperi a mezzo stampa.   -   Leggi tutto

a proposito di Sallusti.....

UNO: ....e dopo dicono che siamo fissati sui temi etici. Ma ditemi, se l'articolo per cui Sallusti sta andando in galera non avesse accusato un tribunale per l'aborto di una ragazzina di 13 anni, secondo voi, saremmo arrivati a questo punto? Insomma: fra tutte le querele che ha avuto Sallusti, guarda caso, la galera gliela hanno data proprio per questo.

    Leggi tutto
inserito il 29-09-2012     -    
anteprima

Molto più imbarazzante di Kate Middleton e delle sue pudenda, di un brutto presunto film su Maometto o dei litigi e scandali politici nostrani. Così imbarazzante che mentre la principessa e i politici e il film occupano le prime pagine, il Papa viene relegato all’interno, o ignorato del tutto, manco una nota di costume (come Kate).
Ma cosa ha fatto di così tremendo questo Papa da meritare il bisbiglio o il silenzio globale, non solo dei media italiani ma di quelli del mondo intero?   -   Leggi tutto

Condividi contenuti