Politica, votazioni, partiti

Senatori

Sono convinto che Napolitano sia l’unico argine contro il crollo definitivo dello stato italiano; soltanto grazie a lui abbiamo uno straccio di governo, con tutto il male che se ne può dire. Ma la recente nomina di quattro senatori a vita mi sembra risponda ancora una volta alla sempre valida logica del sinistra=buono.     Leggi tutto

inserito il 04-09-2013     -    

Il "giravolta" (Interventi 175)

Da Don Luciano, missionario in Kenia: 


    Leggi tutto

inserito il 10-07-2013     -    

I costi della politica

Seguire le pagine della cronaca locale porta molte informazioni interessanti. Fra queste si può avere un’idea della pletora di società per azioni esistente in una qualsiasi provincia italiana, i cui azionisti sono enti pubblici, che quindi ne nominano i consigli d’amministrazione. Il ruolo di consigliere d’amministrazione è sempre retribuito, spesso considerevolmente.     Leggi tutto

inserito il 05-07-2013     -    

Il bene comune é il rispetto dell'ordine del creato

«Leggi contro natura, dove sono i laici cattolici?»     Leggi tutto
inserito il 30-06-2013     -    

La Bonino vista da un ex-radicale

Intervista a Danilo Quinto di Lorenzo Bertocchi – La Voce di Romagna, 17 – 04 – 2013
Intervista a Danilo Quinto di Lorenzo Bertocchi – La Voce di Romagna, 17 – 04 – 2013     Leggi tutto

inserito il 19-04-2013     -    

Renzi scrive, Socci risponde

E’ finito un mondo, per la Chiesa ed i cattolici, scrivevo nel post di ieri, parlando di una Chiesa meno italiana. Lo stesso si può dire per i cattolici italiani in politica, e adesso parliamo di questo.

    Leggi tutto
inserito il 19-04-2013     -    

Festeggiamo il 18 aprile

    Leggi tutto

inserito il 19-04-2013     -    

Giù

Eleggono il Papa, e uno sta sicuro. Ragionevolmente sicuro.
Sa che per male che vada al timone della Chiesa ci sarà una persona di ampia cultura, con anni di esperienza di governo in realtà difficili e di rapporti internazionali, che attraverso le confessioni ha un’idea del male dell’uomo parecchio diretta, abituato a cercare di tenere in piedi tramite la fede il gregge di cui ha responsabilità.     Leggi tutto

inserito il 19-04-2013     -    

Il Gianpippo Fini che c’è in Renzi

Allora diciamlo chiaramente: Renzi somiglia molto a Gianpippo Fini, entrambi non sanno tenere a bada l’ambizione per la conquista di un posto al sole. Il primo sta portando al macero un intero partito, il secondo non solo ha distrutto un considerevole pacchetto di voti (quelli di An), addirittura si è autodisintegrato. Ora, Rodotà o Prodi [...]    

inserito il 19-04-2013     -    
Condividi contenuti