Protagonisti e testimonianze

anteprima

Ci sono idee che come un lampo invadono la mente, e non te ne puoi più staccare. Non sai quali frutti porteranno, ma sai che sono il misterioso segno del disegno che chiama la tua vita a una decisione. Così è stato alla vigilia di Natale dell’anno scorso, quando abbiamo avuto la certezza che Shahbaz Bhatti “doveva” essere l’«Uomo dell’anno 2011». Dopo averlo indicato sul sito, ci ha commosso vedere che Benedetto XVI ha proposto questo martire per la fede come riferimento per tutta la Chiesa.
Così oggi, giorno splendente della Immacolata Concezione di Maria, il lampo della bellezza e della vita ci ha illuminato facendoci scegliere Chiara Corbella come «Uomo dell’anno 2012».   -   Leggi tutto

anteprima

Quando in una società si instaura un meccanismo di recessione, non solo economica ma di vita, quello che si perde è la nostra umanità, i nostri bisogni, i nostri desideri, le nostre memorie vengono disperse, le nostre necessità vitali rimangono indifese e sempre sotto attacco, ma dove la famiglia che è il luogo della cura alla mia persona è viva, dove la Chiesa che è il luogo della cura della comunità è viva, si intravede quanlcosa di diverso, tanto che verrebbe voglia di abbracciare tutto il mondo. Un esempio è qui descritto.  SamizdatOnLine
COSI' TERRIBILE, COSI' MERAVIGLIOSO   -   Leggi tutto

Chi salva una vita salva il mondo intero

martedì 30 ottobre 2012


    Leggi tutto

inserito il 01-11-2012     -    

Il sacerdote, un uomo innamorato

Ogni volta che la gente viene a sapere che sono in seminario, la prima cosa che mi dicono (sempre che sappiano che cosa è un seminario, dato non trascurabile vista la generale ignoranza sul depositum fidei), ineluttabilmente, è “allora studi per diventare prete?”. Come una sveglia, una bomba ad orologeria, scatta sempre questa frase, spesso come domanda un po’ stupita, a volte come constatazione incredibile meritevole di premio Nobel da quanto l’interlocutore l’abbia ritenuta ardua da realizzare nella propria mente.     Leggi tutto

inserito il 20-10-2012     -    

Vecchiaia

“La vita è uno strano regalo.     Leggi tutto

inserito il 20-10-2012     -    

Lontano da casa

Camminiamo per la strada, è buio, piovvigina appena. Il cielo è di un grigio bluastro appena schiarito dalle luci dalla città. Non fa freddo: l’estate è finita ma l’inverno deve ancora arrivare, e le foglie hanno appena quella sfumatura marroncina ai bordi che è il loro saluto, il loro addio.
Tina si arresta. “Ho visto qualcosa, laggiù davanti.”
E’ vero. Una forma si muove al limite della penombra. E’ abbastanza grossa.     Leggi tutto

inserito il 20-10-2012     -    

Padre Puglisi, che al suo giovanissimo assassino sorride e dice: "Me l'aspettavo"

Grazie a KristinFigliaDiLavrans per la notizia della prossima beatificazinoe di Padre Puglisi. Questo testo di Alessandro D'Avenia ne traccia un bel profilo. 
Da Avvenire 

inserito il 29-09-2012     -    

Rimane la sofferenza

La sofferenza spiegata da un uomo, uno psicologo, che ha vissuto la terribile esperienza dei lager nazisti. Un uomo, seppur privo di vita ricettiva e vita creativa, perché privato di tutto, ha ancora la sofferenza come significato dell’esistenza.     Leggi tutto

inserito il 29-09-2012     -    

Il cristianesimo della carità vera e lieta

L’ho incontrato.

L’ho incontrato l’Avvenimento cristiano.     Leggi tutto

inserito il 29-09-2012     -    
Condividi contenuti