Di male in peggio

E' in questo momento in corso un convegno in cui i giudici di Magistratura Democratica stanno sostenendo che, poiché il Parlamento non fa la legge sui matrimoni gay, l'emergenza deve essere sanata per via giurisprudenziale. Cioè con le sentenze. E' la denuncia che Voglio la mamma fa con il libro e con i suoi circoli da quando ha preso vita. Siate consapevoli: vogliono scippare alla democrazia un tema così delicato e imporci la loro idea di famiglia e genitorialità a colpi di sentenza. Se non reagiremo rapidamente sarà troppo tardi. Oggi, 30 maggio 2014, si stanno ponendo le basi di uno stravolgimento di natura giuridica che non passa per via democratica e parlamentare: lo fanno in un convegno targato Md.

inserito il 02-06-2014     -