Venezuela, Ucraina, Siria: che succede?

anteprima

Terre così lontane eppure un filo rosso oggi le attraversa e le lega: la mancanza di libertà.
Da sempre alcuni, pochi, ma forti agli occhi del mondo (potere economico? politico? religioso?) guidano le sorti di interi paesi e nazioni con lo scopo non di servire l'uomo, un popolo, la gente-gente ma piuttosto quello di annichilirlo per poterlo manovrare meglio. Anche là dove paesi si dicono "democratici".
Cerchiamo di capire la realtà, capire quel che accade e in che modo accade, e poi giudichiamo con sguardo non frettoloso e superficiale. Cosa dicono a noi questi fatti?  SamizdatOnLine

La situazione in Venezuela é drammatica - CulturaCattolica.it
Noi tutti stiamo assistendo impotenti e sconvolti ad uno spettacolo desolante e spaventoso! Oggi sembra che il mondo aspetti che si verifichi la “vera” tragedia prima di poter dire qualcosa. E, come al solito, le notizie in circolazione sono scarse ed inesatte, censurate e filtrate ...


Ucraina: un video rivela che la rivolta di piazza é teleguidata dall'estero - Vietatoparlare
Un video su You toube, una con­ver­sa­zio­ne te­le­fo­ni­ca tra Vic­to­ria Nu­land, prin­ci­pa­le con­si­glie­ra in ma­te­ria di po­li­ti­ca este­ra di Dick Che­ney e at­tua­le vice di John Kerry, e l’am­ba­scia­to­re Usa in Ucrai­na Gof­frey Pyatt. È fi­ni­to sui gior­na­li per una pa­ro­lac­cia che la Nu­land ri­vol­ge al­l’Eu­ro­pa per la sua in­si­pien­za. In real­tà in quel­la con­ver­sa­zio­ne car­pi­ta c’è molto, molto di più: i due so­stan­zial­men­te de­ci­do­no a ta­vo­li­no ...

Siria: messaggio di p. Halawi a tutte le chiese del mondo - Vietatoparlare
La Siria è un paese in cui da sempre convivono etnie e religioni differenti. Qui cristiani e musulmani condividevano pacificamente lo stesso territorio e avevano uguali diritti e lo dimostra anche il fatto che vi sia un numero elevato di chiese frequentate senza problemi dai fedeli. A confermarlo è Padre Elias Halawi parroco cattolico della Chiesa di Nostra Signora di Damasco che abbiamo incontrato durante la nostra visita in Siria; ci ha raccontato la storia di questo paese abituato alla pacifica convivenza di popoli e religioni diverse, in chiusura ci fa una domanda che è poi un messaggio che ci chiede di trasmettere in Italia e in Europa “Perché le Chiese all’estero rimangono zitte, in silenzio davanti a tutto questo?” ...


Tu sei libero di riprodurre, distribuire, esporre in pubblico questo editoriale alle seguenti condizioni:
LICENZA D'USO